Archive for maggio, 2009

Yahoo Meme Inviti

mar, 26th maggio, 2009 - Posted by - (2) Comment



 

Qualche giorno fa in un ho scritto su  in versione beta per ora solo in portoghese. Bene, mi è arrivato il codice di attivazione e quindi adesso ne posso usufruire anche io (così imparo anche un‘altra lingua).

A parte ciò ho 3 inviti da poter condividere con Voi. Quindi chi è interessato può lasciare un commento a questo post o sul dove ho parlato di Yahoo Meme più specificatamente.

Astenersi da commenti tipo bel blog complimenti voglio un invito. Magari argomentare qualcosa sui socialnet o in particolare su Yahoo Meme e similari sarebbe interessante.

I commenti più interessanti saranno premiati con l’invito ad utilizzare Yahoo Meme. Dai che voglio formare la prima colonia italiana su questo socialnet brasileiro

 

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




Category : 2puntozeropertutti

Friendfeed: notifiche e DM via mail e la velocità d’uso si impenna

dom, 24th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Di Friendfeed ho già scritto come provare ad utilizzarlo al meglio. E che mi trovate qui: http://friendfeed.com/catepol

Forse non tutti sanno che Friendfeed permette una gestione delle notifiche via mail sia dei messaggi diretti (DM) sia di thread e messaggi.

Innanzitutto, puoi inviare post su Friendfeed inviandoli direttamente dalla tua mail a

share@friendfeed.com

L’oggetto della mail sarà il tuo post. Puoi allegare ovviamente una immagine alla mail che viene postata nel post. Tutto ciò che aggiungi nel corpo della mail apparirà come commento al tuo post.

Puoi anche, via mail direttamente:

  • Postare in un gruppo inviando la mail a groupname@friendfeed.com (sotituisci groupname col nome del gruppo)
  • Inviare un Direct message ad un altro utente semplicemente inviando una mail a username@friendfeed.com. (Ricorda che puoi inviare direct message solo se l’utente ti segue)

Per quanto riguarda i messaggi diretti possiamo inviarli dall’interfaccia nuova di Friendfeed semplicemente inserendo il nome di un contatto:

immagine-42

O anche di più contatti:

immagine-51

Il messaggio diretto così inviato giungerà al o ai destinatari, i quali potranno rispondere direttamente da Friendfeed (dal momento che se lo ritroveranno sotto “Messaggi Diretti” (a sinistra sulla pagina di Friendfeed) oppure via mail, rispondendo direttamente alla notifica che Friendfeed invia al nostro indirizzo mail, contenente il messaggio diretto.

Nel caso di risposta ad un messaggio diretto per più destinatari, tutti i destinatari continueranno a partecipare alla discussione e quindi a ricevere le risposte al messaggio diretto.

I messaggi diretti possono essere visti e letti solo dai destinatari e non in pubblico.

Quando si risponde ad un DM via mail è consigliabile togliere il testo automaticamente inoltrato e la firma, per non correre il rischio di postare codice e testo indesiderato (nel mio caso la firma e il messaggio originario):

immagine-61

Ma veniamo alla novità vera delle notifiche. Friendfeed ora permette di decidere cosa vogliamo ci venga notificato in mail. Cliccando su Email / IM in alto sulla pagina, a destra si apre la possibilità di andare a sistemare le impostazioni di notifica:

immagine-7

Clicca su View All per andare a questa pagina: http://friendfeed.com/settings/notifications

Da qui puoi decidere cosa vuoi che Friendfeed ti invii in mail:

immagine-8

Puoi scegliere di ricevere i commenti ai tuoi post, i commenti dei post dove tu commenti, i commenti dei post su cui semplicemente hai fatto LIKE.

E puoi decidere di ricevere sia (oppure o) in mail, su IM o sul Desktop Notifier.

Puoi inoltre decidere di ricevere determinati post appartenenti alle categorie che tu stesso ti sei costruito, raggruppando, ad esempio, le persone che segui per argomenti e categorie.

immagine-9

Ed infine possiamo decidere come ricevere i DM e le notifiche di nuove richieste di iscrizione al nostro Friendfeed.

immagine-10

Il bello del ricevere via mail le notifiche da Friendfeed, oltre all’aggiornamento costante (anche senza aprire Friendfeed) è la possibilità di rispondere a un thread direttamente dalla mail e quindi di seguire la conversazione:

immagine-111

Da quando ho settato le notifiche di Friendfeed via mail non ho più bisogno di aggiornare la pagina su FriendFeed “Le mie discussioni” per vedere se ci son nuovi commenti alle conversazioni che seguo. Se ne guadagna in velocità, insomma.

Così posso lasciar scorrere in realtime la pagina di Friendfeed con i thread delle persone che seguo io e commentare o mettere un like di continuo. Se succede qualcosa in queste conversazioni lo so dalla mail (che tengo sempre aperta) in tempo reale, e senza dover cliccare nulla, commento da Gmail.

L’unica accortezza, ripeto, è togliere il testo automaticamente inoltrato e la firma dalla mail di risposta.

Le notifiche sono utilissime per me, quando sono da telefonino e quindi posso leggere con comodità solo le mail, oppure quando sono su un computer non mio a controllare solo la mail.

Su Gmail ora, con il TwitterGadget e le notifiche di Friendfeed, ho praticamente il controllo di Twitter e Friendfeed senza dover aprire nessuna altra pagina web e nessuna applicazione, dovunque io mi trovi.

Poi dici i superpoteri e la velocità di risposta. Son tecniche che si affinano sempre di più!

Altri post sullo stesso argomento di catepol consigliati:

Post originale pubblicato da Caterina Policaro su: Catepol 3.0
Tutti i diritti sul contenuto del blog Catepol 3.0 di Caterina Policaro sono riservati (C) – Necessario il consenso per la pubblicazione altrove.

Friendfeed: notifiche e DM via mail e la velocità d’uso si impenna



Category : 2puntozeropertutti

Blogopalla italica n.1

dom, 24th maggio, 2009 - Posted by - (1) Comment

Un nuovo appuntamento con una rubrica che analizza la settimana sulla blogosfera italiana.

Settimana dal 17 al 24 Maggio 2009.

Politica e società (Il lato “impegnato” della rete):

Siamo i più bassi d’Europa. Non perchè siamo mal rappresentati dal nano, ma perchè abbiamo gli stipendi più infimi. E non se ne esce da questa depressione. Anzi, il più amato dagli italiani raddoppia, triplica, quadruplica. Prima si invaghisce della Presidente di Confindustria, poi spara a zero sui parlamentari e infine nomina (ok, si dice sugerisce!!! ) un direttore del Tg1 finalmente superpartes.

Peccato che a pochi giorni dalle elezioni, anche a casa sua (MilanChannel non mi sembra sia la Tv del Di Pietro) gli facciano degli scherzetti biricchini!

Ma facciamoci del male fino in fondo (il bloggante è di fede milanista). E’ dunque la settimana del trionfo di Mr. “Ziru Titoli“. A uno che inventa termini come “prostituzione intellettuale” offrirei una “direzione marketing e comunicazione” :-) E già si vendono le magliette su eBay e …..nascono i primi gruppi su Facebook. Geniale!

Tornando a questioni più serie e drammatiche, proprio ieri il presidente Napolitano ha ricordato Falcone e Borsellino a 17 anni dalla strage di Capaci. Inutile dire che le “parole sono importanti” e, per l’ennesima volta il nostro presidente ha richiamato al suo dovere la “politica“!

Tecnologia (Il lato “smanettone” della rete):

Due novità da Big G. La prima è relativa all’integrazione di Google Translate (il traduttore di Big G) in Gmail, e la seconda è relativa alla disponibilità di Chrome 2 (la vendetta), più leggero di un grissino!

Importante discesa in campo (sul web) anche del Vaticano che, aderisce in toto alle tecnologie 2.0! Sempre sul web, si vocifera di un forte interesse di Yahoo per un Social Network. Per un azienda con la canna del gas in bocca, non è male come idea.

Ultima annotazione sulla Settima della sicurezza. Un importante evento teso a sensibilizzare tutta l’utenza internet sull’uso consapevole e attento della rete.

Cazzeggio della blogopalla (Il lato “burlone” della rete):

Se ci piace cazzeggiare? E come no!
Chissà se all’oceanico Wordcamp c’è stato il tempo anche per cazzeggiare amabilmente? Aspettando il resoconto di Wolly, forse lo si può già scoprire dalle foto!

bici

Intanto diamo una scorsa al fiume di cazzeggio su FF dove un post serio può diventare cazzeggio fluido.

Alla prossima settimana. Le fonti a cui questo blog attinge sono nell’ordine: Wikio, Liquida, Memesphere, Aggregatore.com e, ovviamente il proprio lettore di feed dove, ogni tanto si possono trovare dei post consigliatissimi.

Questa rubrica viene replicata settimanalmente da Ibridamenti da Procida Blog. e da Duepuntozeropertutti

Category : Articoli

Nasce YouReporter Tv

ven, 22nd maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



Non più solo contenitore di video ma anche  live streaming. YouReporter ha creato un proprio canale che sarà online il 25 Maggio  su piattaforma streamit e a quanto sembra in futuro anche in Tv grazie ad un apposito box interattivo. Un anteprima di questa novità la si può trovare seguendo questo link.

Non è un caso la scelta di YouReporter perchè in questo momento le piattaforme  live streaming stanno avendo maggiore successo rispetto al classico blog o forum.

Insieme ai vari socialnet come Twitter e Facebook stanno nascendo tante piattaforme che sulle orme di Youtube e Mogulus ora Livestream, stanno proliferando sul web.

Nel caso di YouReporter il progetto ha ,le proprie radici e le proprie mire nel citizen journalism(giornalismo partecipativo), capace di dar voce a tutti e di far diventare chiunque un reporter freelance. Basti ricordare il video mandato in onda dai canali Mediaset e preso da YouReporter durante l’alluvione del mese scorso  in Piemonte.

Un altro prodotto made in Italy che cresce e cresce nella giusta direzione.

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , ,

Category : 2puntozeropertutti

Papa 2.0

ven, 22nd maggio, 2009 - Posted by - (1) Comment

Che dire, collegatevi, provatelo e gustatevi questo Papa 2.0. C’è davvero tutto, l’applicazione Facebook, il Wiki, il canale YouTube, l’applicazione iPhone, ecc. Pope2You è il nuovo media web “evoluto” e “voluto”da Ratzinger. Alè!

pope

via

«Pope to you – spiega mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali, – è il primo tentativo valido di un sito che cerca di avere un dialogo propositivo con i giovani sulla linea di quanto indicato dal Papa nel messaggio per la Giornata mondiale ovvero promuovere una cultura di rispetto, di dialogo, di amicizia».

Category : Articoli

Meebo: ecco il windows notifier

gio, 21st maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



, popolare servizio web multichat via browser, aggiunge una nuova funzione. Grazie ad un è possibile installare nella systray del proprio pc un notifier ovvero un servizio di notifica in tempo reale di ciò che succede sui vostri IM preferiti.

Ho riscontrato però dei piccoli problemi probabilmente momentanei, in quanto in molti casi alcuni accounts di IM su Meebo risultano non attivi e la connessione ad essi sembra essere improbabile. Mi succede in particolare con , e . Tutto perfetto e funzionante con e .

Il programma è scaricabile a questo in cui troverete anche un video tutorial (molto breve vista la semplicità di installazione).

 

Technorati Tag: ,,,

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , , , ,

Category : 2puntozeropertutti

Technotizie cambia look

gio, 21st maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



 

cambia look, nuova grafica e qualche novità. Sulla scia di arriva il (abbastanza inutile a dire il vero) e la possibilità di crearsi un proprio Network.

La grafica è sicuramente più gradevole ed in alto compare un insieme di 4 notizie come si può vedere dallo screenshot seguente

 

Un buon prodotto che tra gli aggregatori di news risulta essere molto utilizzato specie da quei bloggers che amano discutere solo ed esclusivamente di informatica,new tech e web.  Infatti Technotizie è utile per diffondere e per ricevere informazioni soprattutto grazie alla sua settarietà in questi campi sopra citati.

Chi vuole può aggiungermi al proprio network utilizzando questo link

http://www.technotizie.it/laradice/home

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




Category : 2puntozeropertutti

Il lento scorrere del web sociale

gio, 21st maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Sono un paio di giorni che rimurgino attorno a questo post di Louis Gray. Lo leggo, lo rileggo, leggo i commenti e rianalizzo fiumi di bit che ho scritto sulla socialsfera.

Rileggendo vecchi post su Webeconoscenza, mi accorgo di come mutano e si perfezionano i comportamenti web-sociali a seconda del grado di penetrazione dei social media e dei social network. Un altro elemento è l’allargamento delle relazioni e il numero potenziale di social-friends raggiunti o semplicemente sollecitati, in piena aderenza alla teoria dei 6 gradi di separazione.

Non so se ne verrà fuori un meme, perchè ho imparato che un post ha efficacia non solo grazie a Google e al suo rank, ma grazie proprio alla capacità di farlo scorrere verso i rivoli giusti della socialità.

Veniamo al dunque ed ecco la mia scaletta:

La fonte: Spesso è una chiaccherata con mia moglie, ma anche la lettura di un libro e spesso ancora una frase sentita alla tivù. Digitalmente le fonti per i post del mio blog (o dei miei blog) sono da attribuirsi alla lettura di feed o al lento scorrere di Friendfeed!

Il flusso primario: Scrivo sul blog principalmente alla sera tardi, impostando la data di pubblicazione differita. Questo perchè, molto spesso, il livello massimo di attenzione dei lettori si manifesta durante le ore di lavoro o alla sera fra le 21.30 e le 23.00.
Dal blog, ovviamente, i post defluiscono prima verso Feedburner e in modo quasi sincrono su Friendfeed.

Twitter: Negli anni scorsi ho utilizzato la notifica dei nuovi post su Twitter grazie al servizio TwitterFeed ma, questa soluzione non piace molto ai miei friends che mi cazziano dicendo…..”guarda che già ti leggo sul feed reader, non rompere anche qui con lo spam!”.

Facebook: Non partecipo attivamente a Facebook. In effetti mantengo una piccola e sobria Fan page e un profilo che aggrega solo i post di questo blog. Quindi i post arrivano anche su Facebook come rss aggregato ma, se qualcuno li commenta, mi distraggo. Volutamente. Privilegio i commenti sul blog.

Friendfeed e Twitter: Quando posto direttamente su Friendfeed, lo faccio con la coscienza del cazzeggiatore estremo. Infatti Friendfeed mi permette di condividere foto, link al mainstream, battute e altri deliri sociali. Non uso quasi mai la funzione di cross-post con Twitter che, ormai, è diventato più un servizio di status. Alcuni anni fa lo usavo per cazzeggiare e spesso per chattare (quante litigate con i talebani ) mentre ora non supero i tre twitt giornalieri di status.

Delicious: Rimane la fonte principale di bookmarking personale che, ahimè, ho sempre poco diffuso. Diggo poco, Stumblo meno e Socialmedian è li che ammuffisce.

Google Reader: La condivisione del lettore di feed è indubbiamente una fonte per i post ma anche un modo per far sapere ai miei lettori cosa leggo e da dove attingo per i miei deliri.

Meme: I meme e i trackback li gestisco con Technorati (ahimè come si sta deteriorando quell’utilissimo servizio) ma butto l’occhio sulla bacheca di WordPress per vedere i link in ingresso (la bacheca è settata su Google Blog Search). Leggo anche feed selezionati di Wikio, Memesphere, Aggregatore.com e Liquida che diventano ottime fonti. Ho smesso di usare il bottone di voto di Wikio. Non so perchè, ma ho smesso.

Dibattito: Ormai quasi esclusivamente Intensedebate, integrato in WordPress.

Restano video, foto, musica, viaggi e documenti, ma per questo c’è la mia pagina social.

Ed ora la mappa dello scorrere lento della mia socialità, sicuramente incasinatissima. E la vostra?

image

Crosspost da:http://www.webeconoscenza.net/2009/05/18/il-lento-scorrere-del-web-sociale/

Category : Articoli

La privacy e i social network

mer, 20th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Altri post sullo stesso argomento di catepol consigliati:

Post originale pubblicato da Caterina Policaro su: Catepol 3.0
Tutti i diritti sul contenuto del blog Catepol 3.0 di Caterina Policaro sono riservati (C) – Necessario il consenso per la pubblicazione altrove.

La privacy e i social network



Category : 2puntozeropertutti

Gmail: traduzioni in corso

mer, 20th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



 

  è  integrato con . E’ infatti di oggi la dell’integrazione di uno dei più famosi ed utilizzati servizi di traduzione sul web di Google.

41 lingue e la possibilità quindi di tradurre  le vostre mail senza dover fare “faticosi” copia/incolla ma direttamente dalla vostra casella di posta elettronica.

Come fare per attivare Google Translate su Gmail?

Facile. Andate su impostazioni” poi su”Labs” cercate l’apposita applicazione e salvate le modifiche. Una volta integrata l’applicazione con la vostra casella Gmail andate su una mail ed in alto a sinistra comparirà l’apposito link di traduzione

Ovviamente se la vostra casella Gmail è impostata su lingua italiana, le mail ricevute in italiano non faranno apparire alcun link per la traduzione.

Buon divertimento.

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , ,

Category : 2puntozeropertutti

Lancio Wolfram Alpha su Justin.Tv

ven, 15th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



 

Fra poco ci sarà il collegamento con la piattaforma di live broadcasting per il lancio del motore di ricerca-calcolo . Il live show dovrebbe avere inizio tra meno di 2 ore

 

Watch live video from Wolfram|Alpha on Justin.tv
 
Watch live video from Wolfram|Alpha on Justin.tv

Domani le prime osservazioni non solo in merito al nuovo servizio di ricerca sul web ma anche sul tipo di lancio che si è voluto effettuare per renderlo pubblico.

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , , , ,

Category : 2puntozeropertutti

Post-installation script ha restituito un codice di errore 127

ven, 15th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Durante la disinstallazione di Openoffice 3.0 per il passaggio alla versione 3.1 su Ubuntu 9.04, un pacchetto non è stato rimosso e   ha bloccato il gestore dei pacchetti synaptic non permettendo l’installazione di nessun aggiornamento: esattamente il processo bloccato nel mio caso era openoffice.org-hyphenation-en-us.

Da una veloce googlata ho visto che l’errore può ripetersi anche per altri file.

Grazie a questo post ho risolto il problema aprendo il file bloccato con un editor e dirittti di amministratore, quindi ho inserito dopo la riga #!bin/sh la stringa: exit 0

A questo punto ho potuto cancellare il file con:

sudo rm /var/lib/dpkg/info/office.org-hyphenation-en-us.postrm

Il gestore dei pacchetti non riporta più l’errore e adesso possso aggiornare nuovamente il sistema.

Category : 2puntozeropertutti / Blogolandia

Yahoo meme: un po’ Twitter un po’ Tumbr

gio, 14th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



 

Yahoo ha da poco messo online un servizio (per ora solo in portoghese), di microblogging. Un clone ibrido di Twitter e Tumblr insieme ovvero

Su questo si possono trovare maggiori informazioni ed anche qualche immagine in anteprima di come questa  qui seguito:

 

 

Nella del serivizio per ora c’è solo la possibilità di inserire la propria mail e sperare di essere selezionati per poter provare questo “Twitublr” Made in Yahoo

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




Category : 2puntozeropertutti

Wolfram Alpha: il lancio venerdi 15 su Justin.tv

mer, 13th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



 

Ad inizio settimana avevo l’ imminente lancio del nuovo motore di ricerca (calcolo) . Proprio oggi l’annuncio sul che Venerdi 15 Maggio verrà lanciato questo servizio in un modo singolare ma che di sicuro farà proseliti, ovvero, su una piattaforma di che in questo caso sarà .

Un modo diverso per annunciare il lancio di  un  servizio web  ma che grazie anche all’opportunità offerta da Justin Tv di integrare Twitter e FB  sarà condiviso da molti utenti.

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




Category : 2puntozeropertutti

OneRiot: Twitter arriva secondo

mar, 12th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati



A quanto pare Twitter  è arrivato secondo. Di cosa sto parlando? Della funzione di ricerca in Real-Time dei tweets. infatti proprio oggi ha fatto partire la fase Beta di questo servizio, battendo sul tempo gli sviluppatori di Twitter che a quanto pare stavano lavorando ad una cosa simile.

OneRiot oltre a Twitter integra anche e chissà che in futuro non sarà in grado di gestire topics di altri servizi di social sharing.

OneRiot ha due tipi di ricerca: Web e Video. Tuttavia effettuata la ricerca è possibile filtrarla ulteriormente  con il pulsante Pulse che indica i Tweets più popolari. Buon divertimento.

 

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , , ,

Category : 2puntozeropertutti

WordPress Mu: ora è facile con Blogs.Mu

lun, 11th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Avete sempre desiderato installare e non ci siete mai riusciti? Siete sfaticati e vi secca immensamente gestirlo e aggiornarlo? Bene allora questo è il servizio adatto a tutti voi. infatti permette di avere WP-Mu preinstallato ed ha bisogno solo di utenti e contenuti.

Basta inserire un nome da dare al proprio network e registrarsi cominciando così a costruire la propria community.

Technorati Tag: ,,,

Articoli correlati

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Share and Enjoy:

Digg
del.icio.us
Facebook
Technorati
TwitThis
Pownce
Wikio IT
Segnalo
Tumblr
LinkedIn
Ping.fm
Yahoo! Buzz
Upnews
Ma.gnolia
YahooMyWeb
Live
co.mments
NewsVine
FriendFeed
E-mail this story to a friend!
Print this article!
Fai.Info
Diggita
ZicZac
OKNotizie




BlogBabel: , , , ,



Category : 2puntozeropertutti

Ecco il mio nuovo cellulare, recensione ragionata

dom, 10th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Dopo i cellulari super hdspawifimegapixelgpa e compagnia bella ho pensato che:

  • passando tanto tempo davanti al pc collegato in rete
  • avendo un Ipod Touch che utilizzo quando vado in viaggio o per le reti wifi
  • e che anche se per un paio di giorni non leggo la posta non crolla il mondo

non mi serve un cellulare con le caratteristiche di cui sopra.

E allora eccolo il mio nuovo gioiellino:

nokia1208

Nokia 1208; 29,90 euro; Penny Market di Isola Vicentina (VI)

Category : 2puntozeropertutti / Blogolandia

Comparazione notebook in alluminio

ven, 8th maggio, 2009 - Posted by - Commenti disabilitati

Ricevo via mail dal mio amico Paolo e felicemente condivido con voi questa comparazione tra 4 Notebook realizzati con telai in alluminio o in fibra di carbonio.

compnetbook1

Category : 2puntozeropertutti / Blogolandia