Archive for febbraio, 2011

L’innovazione si fa con le persone

lun, 28th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Son sempre più convinto che l’innovazione si fa con le persone e che la spinta propulsiva vera e tangibile, arriva dai territori.

Posso dire bravo, bravissimo a Paolo e alla sua squadra. Anche Udine è, e sarà sempre di più, trasparente.

 Linnovazione si fa con le persone

Category : 2puntozeropertutti

Analogici o furbi?

lun, 28th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Continua la mia lotta quotidiana con i servizi on-line o similari. Dovrò, prima o poi, raccogliere tutto in un BESTIARIO.

Ma veniamo a Ing Direct che mi ha convinto ad aprire Conto Corrente Arancio. Essendo già titolare, da diversi anni, di un Conto Arancio (di deposito), mi hanno convinto con un’ulteriore promozione, ad aderire anche alla forma completa di Conto Corrente. Un po’ per il premio, un po’ per il tasso, un po’ per la comodità di una carta di credito aggiuntiva.

 Analogici o furbi?

Veniamo al dunque. 
Svolgo tutte le operazioni richieste via web e anticipo la spedizione del contratto (stampabile da web) con la fotocopia del CF e della CIE (Carta di identità elettronica) affrancata e spedita con la modalità “posta prioritaria”.

Ovviamente, nell’adesione al contratto ho indicato la mia email, il mio cellulare, ecc.

Morale della favola, arriva il kit di benvenuto con le carte di credito ma, il conto non risulta aperto. Chiamo il call center e mi dicono candidamente: “Deve rimandarci la fotocopia dei documenti che non ci ha mandato.

Attenzione, non è vero. Io la fotocopia l’ho mandata e imbustata perfettamente, ma andiamo oltre. Mando un fax al numero indicato e mi informo dell’avvenuta ricezione che, in effetti risulta anche a loro. Dunque, me lo aprite? “Ci dispiace ma ci voglio dai due ai tre giorni lavorativi“. Ehhhh? Perchè?????

Richiamo stamane (notare che loro non ti richiamano e non ti scrivono mai, alla faccia della customer care). “Ci dispiace ma la fotocopia che ci ha mandato era un po’ scura e non si legge il retro della carta di identità elettronica che, non avevamo mai ricevuto in quel formato“…..Ma dai, ma vi prego!

Allora era vero che l’avevate ricevuta anche la prima volta, solo che non mi avete avvertito del fatto che non si leggeva il chip o la banda magnetica. Utili vero? Qual’è l’utilità di leggerli da una fotocopia? Mah! Mai vista un CIE? Devo aver creato mal di pancia a questi analogici.

Chiedo lumi a un nuovo operatore del call center che, pur essendo giovanissimo, è come lobotomizzato. Risponde con frasi precostituite, dice sempre che gli hanno detto e gli hanno risposto e che IL BUON SENSO e la capacità di CONTSTUALIZZARE, non sa nemmeno cosa siano. Lui esegue solo degli ordini. Punto.

Fantastico ragazzi dei Call Center, avanti così, fatevi lobotomizzare tutti che avremo una bella società di automi a 500 euro al mese….. quando va bene.

Morale della favola ci vogliono altri tre giorni lavorativi. Mah. sarà vero o mi sorge il dubbio lecito?

Chissà se questi signori ci tengono alla reputazione e fan uso di strumenti di sentiment analysis e/o di opinion mining?
Nel caso metto un po’ di keywords e tag. Voi che mi leggete, state attenti ai furbi, e agli analogici.

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

ING DIRECT, CONTO ARANCIO, CONTO CORRENTE ARANCIO

Category : 2puntozeropertutti

Alitalia rulez

dom, 27th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Era nell’aria, prima un sondaggino a tutti i clienti fidelizzati, del tipo: … cosa ne pensi se facessimo pagare la scelta del posto, bla bla bla bla….”.

Poi un nuovo servizio di checkin dove appaiono, per la prima volta, i posti “comfort“, mah! Cosa saranno?

E poi andiamo a criticare un po’ l’usabilità, visto che il servizio è stato rinnovato da pochissimi giorni.

A) Nonostante si dichiari la possibilità di effettuare il checkin dal giorno prima (per me giorno prima significa da mezzanotte e un minuto), provate voi dalla mezzanotte fino alle 7 di mattina a effettuare un web checkin. Auguri!

 Alitalia rulez

B) Per non parlare della mitica App per iPhone. Una chiavica.

 Alitalia rulez

ok, non chiedetemi cosa facevo in piedi alle 3.39 del mattino :-)

C) Vogliamo dire che non riconosce il numero del biglietto elettronico? O che non riconosce la mail del compagno di merende che viaggia con me?

 Alitalia rulez

D) e del fatto evidente che se clicchi su web checkin dalla home, ti appare una forma di customer care? Ne vogliamo parlare?

 Alitalia rulez

A ridateci la Old Company!!!!!!!!!!

Colaninno #fail!

Category : 2puntozeropertutti

Tempo di crisi

ven, 25th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Scattata stamattina a Mestre. Tempo di crisi anche a NordEst!

 Tempo di crisi

Category : 2puntozeropertutti

Il Canada

gio, 24th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Sono in stato in Canada l’anno scorso, per la prima volta nella mia vita. Me ne avevano parlato bene, benissimo. Un posto dove vivere che mi è piaciuto molto.

A detta dell’Economist, che anche quest’anno ha stilato la classifica delle città più vivibili, sembra che davvero non ci sia partita.

Category : 2puntozeropertutti

Microsoft nel cloud di Google

gio, 24th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Big G ha rilasciato Google Cloud Connect for Microsoft Office. Una sfida chiara e diretta a SkyDrive di Microsoft.

 

 

Mi rammarico solo del fatto che la plugin non è stata rilasciata anche per Mac. #fail

Resta comunque, un bel passo avanti per convincere gli utenti a utilizzare storage remotizzati sul web con strumenti semplici ed usabili.

Category : 2puntozeropertutti

[Netcrologio] MYBLOGLOG Yahoo

gio, 24th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Nome: MyBlogLog

Chiusura: 24 MAGGIO 2011

Tipologia: Servizio di gestione dei contatti tra blog

Commento:
Già a fine anno Yahoo, che ricordo ha comprato Mybloglog nel gennaio 2007 per una decina di milioni di dollari, aveva comunicato il ridimensionamento di diversi suoi servizi tra cui Delicious e appunto Mybloglog, però non c’era ancora niente di preciso. Oggi con una mail agli iscritti, Yahoo ufficilizza la cosa e comunica la data di chiusura. 
Per alcuni il servizio era comodo, perchè mostrava l’identità dei visitatori al proprio blog, fungeva da aggregatore ecc. però da tempo era chiaro che non aveva futuro. A questo punto, se avete il widget nel vostro blog, conviene toglierlo.

Alternative:
Sinceramente non so se un servizio del genere possa essere ancora utile, ma non ho idea di cosa ci possa essere di simile. Forse il widget di Facebook, che quantomeno mostra le persone che apprezzano i vostri contenuti.

Category : Senza categoria

Habemus eBook

mer, 23rd febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

 Habemus eBook

Da oggi, grazie all’accordo fra l’editore e il distributore, è finalmente disponibile l’edizione per Book Reader.

E ora scatenate l’inferno!

p.s. mi sache un iPad me lo devo regalare a breve :-)

Category : 2puntozeropertutti

Smentito

mer, 23rd febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

old tv set Smentito

Ieri, durante un convegno, mi dilettavo nel sostenere che in un paese telecratico come il nostro, difficilmente il maggior imprenditore televisivo sceglierà di competere anche sulla rete. Nelle stesse ore l’annuncio di Mediaset, et voilà: http://nettv.mediasetpremium.it/scopri-il-servizio/scopri-il-sito

Tempi durissimi per la Apple Tv, la Google Tv e altri cazzabubboli! Almeno in Italia.

p.s. notare che, solo 4 gorni prima la RAI annunciava:

18/02/2011

RAI: ACCORDO CON SONY, NASCE PRIMA CATCH-UP TV ITALIANA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 FEB – Sony e Rai siglano un accordo di sperimentazione, unico in Italia, per la diffusione dei contenuti del web all’interno della piattaforma ‘Bravia Internet Video’. Apre così i battenti la prima Catch-up tv tutta italiana che consentirà agli utenti la visione di una selezione dei programmi Rai presenti su www.rai.tv. La nuova tecnologia è stata messa a disposizione da Sony ai possessori di un televisore Bravia, di un lettore o di un sistema Home Theatre Blu-ray con funzione Bravia Internet Video. Da febbraio gli spettatori potranno assistere ad una scelta della produzione Rai.tv dal salotto di casa, comodamente seduti, senza collegarsi al pc, su schermi di grandi dimensioni e ad alta definizione. Rai, si legge in una nota dell’azienda, “ha voluto cogliere l’opportunità rappresentata dai nuovi trend in ambito Over the Top Tv, che consentono la fruizione di contenuti internet tramite una connessione a banda larga che bypassa i tradizionali provider di servizi Iptv. Si è così messo in moto uno scouting nel mercato di riferimento che ha offerto agli utenti diverse possibilità di visione delle produzioni televisive”. “La partnership tra Sony e Rai rappresenta una grossa novità per coloro che già possiedono o acquisteranno un sistema Sony dotato di funzione Bravia Internet Video. Attraverso questo servizio sarà possibile rivedere in modo assolutamente gratuito tutti i programmi tv persi dallo spettatore, secondo i propri desideri – conclude la nota – e in modo assolutamente indipendente dai palinsesti televisivi”. (ANSA).
COM-TH/ S0A QBXB

Dunque la widget tv si allontana o si avvicina?
La libertà di organizzarsi un palinsesto ibrido è solo una dichiarazione di intenti o una prospettiva reale?

Sinceramente credo che non avremo risposte immediate vista la velocità dei cambiamenti tecnologici e dei grandi interessi in gioco.
Per chi usa la rete internet anche come sistema peer di file sharing, tutte queste novità sfiorano poco i suoi interessi e le sue abitudini, a meno che non vi sia un enorme conflitto di interessi tra i tre attori. Dunque ecco il terzo della santa alleanza: http://www.tivu.tv/ che dice la sua, con un perfetto tempismo: http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/02/20/news/telecom_peer-12683117/

Tempi duri, tempi incerti, tempi strani.

 

 

Category : 2puntozeropertutti

Amici

mer, 23rd febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Category : 2puntozeropertutti

Logorroico

mar, 22nd febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Grazie a Regione Puglia, condivido il mio intervento…logorroico, al Public Camp dello scorso Dicembre. Le slides che ho utilizzato, sono qui.

Category : 2puntozeropertutti

Dopo la Tunisia, l’Egitto e la Libia finalmente anche l’Italia ha uno scatto d’orgoglio

lun, 21st febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

 Dopo la Tunisia, lEgitto e la Libia finalmente anche lItalia ha uno scatto dorgoglio
 Dopo la Tunisia, lEgitto e la Libia finalmente anche lItalia ha uno scatto dorgoglio

Nelle drammatiche immagini di Roberto Tedeschi, la rivolta della piazza contro la tirannide di Rossella Sensi, dopo la fuga del “Caudillo” Ranieri. Ora si attende che gli americani ci esportino la democrazia. (via)

Category : 2puntozeropertutti

Trova la differenza

dom, 20th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

L’innovazione e la competitività sono davvero a portata di mano! Basta scegliere il metodo giusto.

 4minifamiglia berlusconi a cena Trova la differenza
5455525432 13440e52f8 Trova la differenza

Category : 2puntozeropertutti

Google Public Data Explorer

sab, 19th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Google ha messo a disposizione uno strumento per visualizzare gli Open Data: http://www.google.com/publicdata/home.

Per utilizzare al meglio questa funzionalità, è stato messa a disposizione anche una guida sotto forma di presentazione

 

Big G, dunque, è alla continua ricerca di strumenti che inducano le agenzie governative (leggasi Pubblica Amministrazione) a fornire i datasets per pubblicarli nel suo Directory, di cui avevo ampliamento argomentato in passato.

Mi stanno venendo alcune idee per Datagov.it. Stay tuned.

Category : 2puntozeropertutti

Chi li usa?

sab, 19th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Digitalsurgeons, una media agency di New Haven (mi sa che son ragazzi che hanno studiato a Yale), ha pubblicato un interessante infografia sull’uso di Twitter e Facebook.

facbook vs twitter infographic Chi li usa?

Girando un po’ sul loro blog, che ho subito aggregato, mi sono imbattuto in una prediction 2011: “apps, apps, and more apps“. Fra qualche giorno vi dirò di più su una cosa che sto facendo in ambito “future internet”……

Enjoy

Category : 2puntozeropertutti

Conservatori

sab, 19th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

A me l’idea piace, sono un modernista. Cento anni dopo Marinetti e soci, possiamo sperare che qualcosa succeda anche a Venezia o siamo ancora dell’idea che l’unica cosa giusta da fare sia CONSERVARLA?

250790 Conservatori

Il sondaggio, purtroppo, dimostra che la città è vecchia e che i suoi abitanti sono dei conservatori. Discutiamo pure sul dove collocarla ma non sull’opportunità. Qualcosa di moderno s’ha da fare. Subito.

Category : 2puntozeropertutti

La cena della verità

ven, 18th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

5455525432 13440e52f8 La cena della verità

Steve Jobs vi ha partecipato. Alla faccia.


Category : 2puntozeropertutti

Il senso del possesso che fu pre-alessandrino

gio, 17th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Stavo raffinando le slides per l’intervento di lunedì all’Accademia della Politica di Palermo, dove parlerò di Government 2.0, Open Government e ePartircipation.

Mentre raccoglievo le idee da inserire fra le “note relatore”, riflettevo su alcune esperienze dirette e indotte, nonchè sui diversi racconti di esperienze vissute che ho raccolto in questi anni.

Ci sono alcune frasi, alcuni sentimenti che non riesco a dimenticare e che rappresentano il maggior ostacolo alla cultura della condivisione. Ne riassumo alcuni:

  • Il mio progetto prevede…..“. MA NON SAREBBE PIU’ CORRETTO :”Il progetto che coordino…..” o “Il progetto che mi è stato assegnato….”?
  • Se vuoi posso ospitarti nel mio server“. MA NON E’ DELL’AMMINISTRAZIONE?
  • Posso chiedere a una delle mie persone.…” MA NON SAREBBE PIU’ CORRETTO DIRE: “Uno dei miei collaboratori potrebbe aiutarci……”
  • Gestisco un servizio …..”. MA NON SAREBBE PIU’ CORRETTO DIRE: “Il servizio che l’amministrazione mi ha incaricato di gestire…”

Non sono sfumature, non lo sono per niente. Ogni dipendente pubblico che si riconosce nel suo progetto, perde di vista il “sistema”, il senso di “servizio” per la collettività, la funzione di Public Servant che nella traduzione italiana anche Wikipedia sottolinea come “esercizio di funzioni esercitate nell’interesse collettivo”:

In senso proprio un funzionario è una persona che, essendo titolare di un ufficio nell’ambito di un ente, esercita una funzione ed è, quindi, investito di un potere o insieme di poteri che deve esercitare non nel suo personale interesse ma nell’interesse dell’ente cui appartiene (si tratta, dunque, di poteri-doveri, ossia potestà)

Un’altra frase che mi ha gelato è stata “Io non intendo farmi rappresentare da te“. Senza entrare nel contesto, è chiaro che quando si arriva a certe affermazioni, vi è una palese distorsione e interpretazione delle funzioni che, molto spesso, diventano un mezzo per rappresentare la propria azione personale e il proprio interesse a scapito dell’interesse collettivo.

Non è un male che attecchisce solo nel pubblico. Anche nel privato si assiste a una degenerazione di valori a scapito degli interessi, prova ne siano gli esercizi commerciali che antepongono il giusto profitto al senso di servizio.

Torno alle slides….per non perdere il filo e stimolare, comunque, a un interesse sulla condivisione degli interessi collettivi e sulla consapevolezza che un governo partecipato si può costruire solo sulla società del NOI. La società dove prevale l’IO non ha i requisiti minimi per ambire a un Governo 2.0.

Category : 2puntozeropertutti

Paros e Sallusti

mer, 16th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

5330845240 528abee77f Paros e Sallusti
Che ci azzecca? ….. direte voi!

Infatti, sto delirando alla grande :-) Era il 1983, credo, e girando per le isole dell’Egeo mi imbatto in questo simbolo propiziatorio.

Ecco, vorrei condividerlo qui, subito, e permettere a Sallusti di pubblicarlo dove vuole, ho persino cambiato la licenza della foto in Creative Commons. p.s. ho frequentato spiagge nudiste, ho fatto puzzette in ascensore, spesso sbaglio il colore dei calzini, ho tirato giù qualche madonna dal cielo, ho bigiato la scuola, ho suonato i campanelli di notte e persino guardato qualche sito porno.

E ora scatenate l’inferno, perchè sono un vero moralista radical chic!

Category : 2puntozeropertutti

Sicuri?

mer, 16th febbraio, 2011 - Posted by - Commenti disabilitati

Siete proprio sicuri di usare Facebook in totale sicurezza?

Non che sia un luogo dove lasciar incustodite le chiavi di casa o i gioielli più preziosi, diciamolo!

Credo, comunque, che questo video sia di enorme aiuto. Enjoy!

Ah, è in inglese……………., studiate un po’ le lingue che può sempre servire.

Category : 2puntozeropertutti