Siti e-commerce: perchè si predilige la piattaforma Magento 2?

Il modello di business e-commerce, al giorno d'oggi molto noto e adottato da un grande numero di enti e imprenditori, prevede la trasmissione di denaro tramite internet al fine di facilitare acquisti e vendite. Le transazioni di denaro che si possono fare tramite l'e-commerce sono principalmente B2B (business-to-business), B2C (business-to-consumer) e C2B (costumer-to-business).

Cos'è Magento 2?

La più nota e preferita piattaforma di e-commerce è Magento 2, che si identifica oggi come il portale più utilizzato a livello globale. Magento 2 viene infatti utilizzata da oltre 200.000 rivenditori grazie alla sua facilità d'uso e ai numerosi servizi che offre. Inoltre, Magento 2 ha fin da subito posto particolare attenzione all'aspetto dell'innovazione, cercando sempre di aggiornarsi per stare al passo con i tempi e gestire la competizione con le altre piattaforme di e-commerce e i servizi da esse offerti. Nonostante l'utilità e la versatilità di Magento 2, questa piattaforma presenta sia vantaggi che svantaggi. Vediamoli insieme.

I pro di Magento 2

Uno dei primi aspetti positivi da sottolineare è la facilità d'uso di Magento 2. La piattaforma, infatti, permette di realizzare una grande quantità di operazioni in modo semplice e intuitivo, grazie a un'interfaccia chiara e user-friendly. Inoltre, Magento 2 è open-source e possiede numerose funzionalità built-in che ti aiuteranno a eseguire in modo corretto complesse operazioni, come per esempio la gestione di inventari localizzati in luoghi diversi, la determinazione dei prezzi in base a più valute, la catalogazione dei prodotti, la regolamentazione dei costi e tanto altro.

Inoltre, altri aspetti positivi di Magento 2 sono:

  • Una suite dedicata per la gestione del B2B, che offre utili servizi e informazioni come cataloghi, liste di prezzi e costi, dettagli sui clienti, gestione dei preventivi e molto altro.
  • Gestione dei vari aspetti SEO.
  • Funzionalità built-in che possono essere utilizzate per il merchandising, come per esempio consigli sulla sponsorizzazione dei prodotti, etichettature e, soprattutto, visual merchandising, cioè tutte quelle operazioni inerenti al sistema espositivo, all'ambientazione e alla grafica.
  • Programmazione e gestione dei contenuti da pubblicare.
  • Gestione dei contenuti dei siti web

I contro di Magento 2

Nonostante i numerosi aspetti positivi, Magento 2 presenta anche dei contro. Essendo una piattaforma open source, la personalizzazione di Magento 2 è piuttosto limitata; risulta pertanto difficile adattare la piattaforma alle proprie esigenze e, di conseguenza, ci si deve affidare in particolare alle funzionalità built-in.

Inoltre, il fatto di avere così tante funzionalità rende i progetti realizzati con Magento 2 leggermente più lenti se comparati alla velocità di altre piattaforme. Questo perché Magento 2, non essendo una piattaforma molto personalizzabile, ha delle funzionalità standard che rischiano di rimanere inutilizzate, andando conseguentemente a rallentare il lancio dell'applicazione.

Magento 2, inoltre, non è esente da problemi come bug e aggiornamenti obbligatori sulla sicurezza; i costi di manutenzione, pertanto, potrebbero lievitare in base a questi fattori.

Dunque, Magento 2, in attività da numerosi anni, è oggi la piattaforma di e-commerce più utilizzata al mondo e con una vasta community. Tuttavia, non mancano i vantaggi e gli svantaggi, che però non vanno a interferire eccessivamente con l'utilità del prodotto, che resta uno strumento di estrema utilità per tutti coloro che lavorano nell'e-commerce.

You may also like...