Casa da arredare? Dei piccoli consigli da seguire

Casa da arredare? Dei piccoli consigli da seguire

Quando si arreda casa sono molte le scelte da fare e non sempre è facile trovare le combinazioni e i dettagli adatti. In alcuni casi, però, si ha a che fare con degli ambienti domestici veramente piccoli che risultano essere opprimenti se non arredati nel modo corretto. Eppure, ci sono delle piccole idee che possono aiutare a rendere quel piccolo ambiente un po’ più confortevole e spazioso, ma anche più tecnologico e sicuro. Ci sono, infatti, dei piccoli trucchi che aiutano a rendere la casa come la si è desiderata, senza essere costretti a ristrutturare o a spendere troppi soldi.

Interni casa troppo piccoli? si parte dalle basi

Non è così difficile rendere tutto ciò possibile, con pochi piccoli consigli da seguire. Per rendere l’ambiente in cui si vuole vivere come lo si desidera, esistono, infatti, alcuni piccoli trucchi:

Ordine. Prima cosa da tenere in conto, quando si vive in ambiente piccolo è l’ordine. Infatti, in una piccola stanza anche un cappotto poggiato su una sedia, può provocare disordine. Quindi ciò che si consiglia è di non lasciare mai vestiti o oggetti in giro per la stanza, perché possono essere causa di disordine e rendono lo spazio più piccolo e meno accogliente.

Mobili. Utilizzare mobili nella stanza è molto utile, perché permettono di creare meno caos e quindi più spazio. I mobili più efficaci sono i mobili multifunzionali come ad esempio la cassapanca, il divano letto, un tavolo espandibile. Il concetto è questo: meno mobili più spazio. Altro consiglio è quello di acquistare mobili con i piedi, perché rendono la stanza meno pesante, quindi più ampia.

Carta da parati. La carta da parati è un ottimo metodo per far sembrare la stanza più grande. Le carte da parati consigliate sono quelle a strisce orizzontali o verticali. La carta da parati orizzontale dà un senso di ampiezza della stanza, mentre quella verticale darà la sensazione che l’ambienta sembri innalzarsi. Un altro tipo di carta consigliata è quella ad effetto profondità e basterà rivestire un’unica parete per ottenere un risultato meraviglioso.

Pavimenti. I pavimenti senza fughe sono i migliori quando si parla di spazi piccoli, infatti, riescono a dare un senso di continuità alla stanza. Una cosa da tenere in mente è il materiale che bisogna utilizzare per rivestire il pavimento. I materiali consigliati per la pavimentazione sono il marmo, il microcemento, le resine, il laminato, il pvc e il grés porcellanato.

Illuminazione. Anche l’illuminazione della stanza ha il suo perché. Infatti, bisogna evitare grandi lampadari penzolanti, utilizzare più punti luce possibili come ad esempio i faretti ed illuminare bene gli angoli.

Specchi. Un trucco che si consiglia quando si ha un piccolo spazio da arredare sono gli specchi. Tappezzare le pareti con numerosi specchi è importante, perché portano luce e spazio. Infatti, con gli specchi le dimensioni della stanza sembrano raddoppiare. Ovviamente gli specchi non devono avere delle grandi cornici, perché c’è da ricordare che lo specchio deve dare il senso di spazio.

Tende. Le tende aiutano molto nell’arredamento di una stanza. Per prima cosa, però, bisogna stare attenti al tessuto, perché non deve risultare molto pesante.  

Come rendere la tua casa più tecnologica? Ecco 3 gadget che creano un impianto domotico.

Una volta fatte tutte le scelte più importanti per arredare il proprio piccolo ambiente, si parte con gli oggetti di arredamento che servono per rendere la nostra casa più sicura e tecnologica. Esistono 3 piccoli gadget hi-tech che permettono di rendere la propria casa più tecnologica senza dover rifare l’intero impianto elettrico. Il primo dei 3 è il Cleaver dog ed è una Smart camera Wi-Fi da posizionare all’interno della casa. Questo gadget, collegato allo smartphone tramite un app, serve per monitorare tutto all’interno della casa o controllare magari bambini o animali domestici, infatti è fornito di un altoparlante con cui si può parlare all’animale magari per sgridarlo. Tutto ciò è possibile solo se si è, ovviamente, connessi a Internet.

Altro Gadget molto efficace e che non occupa molto spazio è il Tp-Link hs100, una presa elettrica intelligente che va collegata ad internet tramite Wi-Fi. Attaccando un qualsiasi dispositivo elettrico a questa presa intelligente lo si potrà controllare anche a distanza tramite un app installata sul proprio smartphone.

L’ultimo Gadget consigliato è Ring, un campanello fornito di videocamera che è connesso sempre ad Internet tramite Wi-Fi. Questo campanello, una volta collegato ad internet, si collega al proprio smartphone sempre tramite un app, con la quale si possono vedere tutte le persone che suonano al campanello di casa propria anche quando non si è in casa.

Per altre informazioni e curiosità su dispositivi e tecnologia, Clicca qui  

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *