Quanto costano le case prefabbricate in cemento armato

Quanto costano le case prefabbricate in cemento armato

Quando ci si sta orientando nel mondo delle case sono tanti gli elementi che entrano in gioco. Costruire una casa o acquistarne una già fatta? E nell'ipotesi di casa costruita da zero, muratura o prefabbricato. Ed ancora prefabbricato in cemento armato o in legno? Come vedete i dettagli sono innumerevoli e perdere il focus potrebbe essere facile soprattutto quando ci si addentra nel mondo dei costi.

Come ci spiega l'azienda ABC Costruzioni per quanto riguarda le case prefabbricate i prezzi non sono definibili a priori. Non sono non possibile chiedere ad un'azienda “quanto mi costa una casa prefabbricata?” ma soprattutto non è possibile mettere a confronto i prezzi del cemento armato con quelli di una casa in legno senza prima fare un preventivo accurato.

Ogni casa è differente da un'altra per questo chiedere il prezzo per una casa è un po' come chiedere ad un cameriere il costo di una cena: dobbiamo capire cosa desideriamo. Come dire che un preventivo personalizzato basato su dati oggettivi è fondamentali. Servirà conoscere la metratura della casa che avete in mente, in numero di vani, il numero di piani, eventuali finiture particolari nonché le caratteristiche del terreno su cui verrà edificata la casa. Come vedete gli elementi che entrano in gioco sono molti.

Sicuramente affidarsi ad un'azienda dalla comprovata professionalità è un'opzione che vi farà risparmiare denaro. Solo le aziende altamente affidabili possono garantirvi che i tempi di realizzazione non si protrarranno a causa di eventuali imprevisti, ma anche che i costi non lieviteranno a causa elementi non considerati in ambito di progettazione. Le aziende che vi garantiscono queste sicurezze di solito, propongono non a caso la formula chiavi in mano.

Un altro elemento su cui potete stare tranquilli è che il prezzo di una casa prefabbricata viene ammortizzato dal risparmio sulle bollette di luce e gas. Le case prefabbricate di ultima generazione infatti sono caratterizzate da un ottimo isolamento termico. Questa elevata coibentazione consente di evitare le dispersioni di calore, i ponti termici e la formazione di muffa, tutti fenomeni che oltre a rendere la casa meno ospitale fanno anche lievitare i costi delle bollette. Inoltre se in una casa già inizialmente ben coibentata si aggiungono elementi per il risparmio energetico come pannelli solari, serramenti a taglio termico o caldaie a condensazione, il risparmio sarà tanto maggiore. Per questi ultimi in particolare potrete richiedere l'incentivo fiscale o ecobonus del 50% sugli interventi di legati al risparmio energetico.

You may also like...